Vybz Kartel trasferito al carcere di massima sicurezza per ragioni da chiarire

È di oggi la notizia che l’artista conosciuto come Vybz Kartel, nato Adidja Azim Palmer, è stato trasferito dal carcere Horizon Adult Remand Centre in Spanish Town Rd al Tower Street Adult Correctional Centre, considerato carcere di massima sicurezza. Kartel si trovava nel carcere dal 2011, anno in cui era stato arrestato per l’omicidio di Clive ‘Lizard’ Williams e poi condannato a vita, con una sentenza del 2014 a cui ora il boss del Portmore Empire si sta appellando.

L’informazione che Kartel è stato trasferito è stata confermata dal suo avvocato, Tom Tavares Finson, il quale però dice di non conoscerne la ragione. Nessuna dichiarazione è stata fin’ora rilasciata neanche dalla direzione del penitenziario.

Questa faccenda secondo i media locali sarebbe da attribuire alle recenti dichiarazioni di Flexx aka Double X (ex TOK) a Entertainment Report, il quale ha recentemente attaccato Kartel o chi gli permette di registrare in carcere.

Non capisco come un uomo è in prigione ha così tante canzoni che vengono suonate e le persone qui si sbattono ogni giorno in studio, scrivono buone canzoni e non riescono a farle suonare – FLEXX

Flexx è stato criticato apertamente per queste esternazioni nel mondo della dancehall che ha considerato la sua mossa spinta dall’invidia nei confronti del DJ, che riesce a dominare le strade e le classifiche anche dalla galera. Ora che la storia ha avuto un seguito e conseguenze dirette per il World Boss, se ne continuerà a parlare.

Photo credits: Courtesy of Wikimedia Commons – Kingston, Jamaica / License 3.0

 

 

 

 

Salva

Salva

Chiara Nacchia

Chiara fa parte della famiglia di Sbeberz ormai da qualche anno. Coordinatrice della redazione, autrice di Island Pop e parte dello staff organizzativo di Reggaeradio, sa tutto quello che succede sull'Isola in tempo quasi reale. Dancehall lover to di bone, pseudo germanista e con background in politologia, può essere rintracciata a spasso per Berlino o mentre legge "Tell Me Pastor" sul Jamaica Star online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *