Junior V ospite a Ital Vybz (Podcast)

Noto sulla scena nazionale, e non solo, Junior V, nome d’arte di Vincenzo Stallone, 19 anni, è un giovane artista che ha già all’attivo un primo album “Running on Jah Way” pubblicato a maggio dello scorso anno, del quale ci parla in apertura d’intervista: “è un album autoprodotto, ci ho lavorato insieme al mio maestro di chitarra e basso, Alessandro Grasso.”

A Depa poi racconta di come l’idea del disco è maturata: “Scrivendo i primi pezzi, ho cominciato ad arrangiarli e in seguito è stato bellissimo registrare con altri musicisti come Hobo, storico cantante Reggae e non, voce dell’orchestra di Renzo Arbore che ha registrato tutte le percussioni del disco, poi ci sono altre collaborazioni come Francisca, Ras Tewelde, Abel il tutto prodotto per By The River Productions.”

L’album contiene 11 tracce, e si alternano tra italiano e inglese e Junior ci confessa: “La maggior parte dei pezzi sono in inglese, ma cerco di mantenere l’italiano vivo perché mi piace il cantautorato e il folk, io dico sempre che il folk è mia madre e il reggae è mia moglie.” In questo album la contaminazione la fa da padrona: “In Running on Jah Way c’è molto blues, swing e folk come per esempio il brano Tree… amo le contaminazioni, il reggae è un modo per esprimere il messaggio però la musica non bisogna sopprimerla… quando si possono usare le contaminazioni, si devono usare.”

Junior V oltre tutto ci svela un nuovo album realizzato insieme a Sistah Awa pronto ad uscire nei prossimi mesi, con un tour in arrivo e alcune date già confermate.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Chiara Nacchia

Chiara fa parte della famiglia di Sbeberz ormai da qualche anno. Coordinatrice della redazione, autrice di Island Pop e parte dello staff organizzativo di Reggaeradio, sa tutto quello che succede sull'Isola in tempo quasi reale. Dancehall lover to di bone, pseudo germanista e con background in politologia, può essere rintracciata a spasso per Berlino o mentre legge "Tell Me Pastor" sul Jamaica Star online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *