Reggaeradio incontra i vincitori dello Euro Rumble Soundclash 2017: intervista con Northern Lights

La data del 24 giugno era appuntata da tempo sui calendari degli appassionati di soundclash. Da quando Irish and Chin aveva annunciato questo nuovo format ad eliminazione per arrivare al World Clash, il mondo legato a questa cultura aveva gli occhi puntati sui Rumble in giro per il mondo.

Lo U-Club era la location prescelta per l’edizione europea 2017, e non senza qualche critica. Da una parte molti clash heads erano poco persuasi dal format “Rumble” a eliminazione, invece che una line-up pensata nello specifico per l’Amazura di New York e della league che quel palco richiede. Dall’altra il fatto che Warrior Sound vi partecipasse in prima persona nella sua yard, aveva fatto storcere il naso a chi pensava che ciò avvantaggiasse The One Man Army.

La realtà dei clash è pero meno scontata di quello che ci si immagina e sicuramente la massive europea è cresciuta molto nell’ultima decade. Questo ha fatto sì che la serata di sabato scorso si rivelasse un successo con un discreto turn out, che aveva riempito la sala principale della location, un pubblico preparato, un intrattenimento creativo e accannito, e un fair play e rispetto di fondo tra i contendenti che ha dimostrato come tutti, alla fine, lavorino con lo stesso obiettivo e passione.

Come molti a questo punto sapranno (AUDIO DEL CLASH), tra i sei sound ready to rumble, ad avere la meglio è stato il Northern Lights Sound System (Udine), che nel corso della serata è sopravvissuto alle votazioni, eliminando in ordine Biomassa (Svizzera), Safari (Svezia), Irie Crew (Francia), Warrior Sound (Germania) e, in un combattuto Dub Fi Dub, i gli agguerriti polacchi, imperatori della wodka, Splendid. In questo modo i veterani della Far East si sono guadagnati il diritto di partecipare all’evento mondiale che finora ha visto la presenza solo di due altri team italiani prima di loro: One Love Hi Powa e Heavy Hammer.

La redazione di Reggaeradio.it, essendo composta da una folta schiera di appassionati di soundclash e fan di Northern Lights, si è subito attivata per parlare con due dei tre membri del team presenti a Wuppertal, Michelle e Fyah Ed. La nostra chiacchierata è diventata una bellissima ora di ricordi ed emozioni per il recente successo ma anche storie del passato, tattica da clash, specifici, amore per la musica, creatività e un bel po’ di risate.

Spero vi diverta quanto ha divertito noi. The Road to World Clash è ora in discesa e già ci prenotiamo per avere ospiti Michelle ed Ed dopo l’evento, ovviamente sempre come terzi, dopo Chin e Gibbo.

Chiara Nacchia

Chiara fa parte della famiglia di Sbeberz ormai da qualche anno. Coordinatrice della redazione, autrice di Island Pop e parte dello staff organizzativo di Reggaeradio, sa tutto quello che succede sull'Isola in tempo quasi reale. Dancehall lover to di bone, pseudo germanista e con background in politologia, può essere rintracciata a spasso per Berlino o mentre legge "Tell Me Pastor" sul Jamaica Star online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *