Sean Paul ha visitato Buju Banton in carcere

È ufficialmente cominciato il conto alla rovescia per la scarcerazione della star giamaicana Buju Banton. Mark Myrie, vero nome di Buju, è attualmente detenuto in Georgia (USA) alla McRae Correctional Facility dove sta trascorrendo gli ultimi mesi della sua pena. Arrestato nel 2009 per reati relativi al traffico di cocaina, è stato giudicato colpevole nel 2011 con una pena di 10 anni. La data del rilascio, inizialmente programmata per il 2019 è stata rivista, nel quadro di un processo per ridurre il sovraffollamento delle carceri americane, all’8 dicembre 2018: poco più di un anno quindi.

Sean Paul ha visitato Buju ieri, per poi pubblicare un breve video sul suo profilo instagram in cui tranquillizza i fan sullo stato di Gargamel e su cosa li aspetta in poco più di 12 mesi. Per tutti i fan che si chiedono se Buju tornerà a fare musica una volta scontata la pena, la risposta arriva proprio dalle parole di Dutty Paul: “12 months time and we can expect greatness again”.

Chiara Nacchia

Chiara fa parte della famiglia di Sbeberz ormai da qualche anno. Coordinatrice della redazione, autrice di Island Pop e parte dello staff organizzativo di Reggaeradio, sa tutto quello che succede sull'Isola in tempo quasi reale. Dancehall lover to di bone, pseudo germanista e con background in politologia, può essere rintracciata a spasso per Berlino o mentre legge "Tell Me Pastor" sul Jamaica Star online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *